I 29 lavori più pagati in Italia

Ti sei mai chiesto quali siano i lavori meglio pagati oggi in Italia?

Ogni periodo storico ha avuto posizioni lavorative particolarmente ambite, carriere sicure verso cui le famiglie spingevano i figli che garantivano uno stipendio medio elevato anche con pochi anni di esperienza alle spalle.

Oggi faremo i conti in tasca a professionisti di vecchia e nuova scuola.

Pronto a scoprire qual è il lavoro più pagato in Italia?

Quali sono i lavori più pagati in Italia?

L’indagine ISTAT sul Mercato del Lavoro condotta nell’anno 2018 aveva mostrato dati molto chiari: maggiore il titolo di studio e maggiore la retribuzione. Lo avevamo già visto nel nostro articolo sui lavori più richiesti in Italia secondo i dati di mercato, e questo nuovo approfondimento lo conferma.

Ma nel 2018 ancora non si erano del tutto sviluppate figure strettamente legate al boom del digitale che ha dato una bella sferzata di vigore a tanti settori professionali, a partire dal marketing.

Ma i lavori ben pagati di ieri sono ancora redditizi?

Vediamolo subito!

Ecco la classifica dei lavori più pagati in Italia:

1. Chirurghi e Dottori

Chirurghi-e-Dottori

Secondo i dati della FEMS (Federazione Europea dei Medici Salariati), medici e chirurghi sono ancora fra le professioni maggiormente retribuite.

I dati si riferiscono solo ai lavoratori dipendenti e non ai liberi professionisti. Il settore medico ha numerose figure e altrettanto numerose collocazioni, proviamo a guardare la situazione nel dettaglio:

  • Medici: 2.000 – 3.000 euro
  • Medici di Famiglia: 1.500 – 4.500 euro
  • Primari: 4.500 – 10.000 euro

Per quanto riguarda gli stipendi dei chirurghi, sul livello di retribuzione incidono l’ambito di lavoro, il tipo di specializzazione e gli anni di esperienza:

  • Chirurgo privato: 17.000 euro
  • Neurochirurgo: 15.000 euro
  • Chirurgo Toracico: 13.000 euro
  • Chirurgo Ospedaliero: 6.600 euro

2. Giudici

Giudici

La professione del giudice è sempre fra le più retribuite, già dagli inizi della carriera. A pesare sui livelli di compenso sono l’esperienza ma anche dall’ambito di lavoro (settore civile, penale, amministrativo…) e dal tipo di carriera.

  • Giudice di Tribunale: 2000 – 6.500 euro
  • Giudice di Pace: 4.000 – 6.000 euro
  • Giudice Tributario: 6.000 – 8.000 euro
  • Giudice Corte d’Appello: 6.000 – 8.700 euro
  • Giudice della Cassazione: 8.000 – 14.000 euro
  • Giudice Amministrativo: 4.000 – 15.000 euro
  • Giudice Corte Costituzionale: 35.000 – 45.000 euro

3. Avvocati

Avvocati

Da sempre gli avvocati sono considerati fra i professionisti più ricchi. Un percorso di studio lungo e una carriera spesso stressante, con tante specializzazioni che ovviamente possono incidere sullo stipendio percepito mensilmente.

Ma in pochi considerano che la vita di un giovane avvocato è fra le più dure di tutti, con una lunga gavetta molto spesso sfruttata all’osso che non sempre si conclude con rose e fiori.

Non sono pochi i tirocinanti che agli inizi guadagnano fra i 500 e i 1.000 euro al mese, schiavi di stage che sembrano non finire mai.

Una volta superate le difficoltà iniziali, chi ce la fa può ancora godere di una vita comoda:

  • Avvocato Dipendente: 2.900 euro
  • Avvocato Civilista: 3.200 euro
  • Avvocato Penalista: 3.500 euro

Nel corso della carriera di un avvocato lo stipendio annuo può aumentare dal 50 al 90%, facendo percepire ad alcuni di loro anche 15.000 euro al mese.


4. Direttori di Banca

Direttori-di-Banca

Non è difficile immaginare che chi gestisce ogni giorno il denaro di migliaia di correntisti e investitori sia ricompensato con uno stipendio degno di tale enorme responsabilità.

I Direttori di Banca sono uno dei lavori più redditizi al mondo, ma certo non accessibili a chiunque.

  • Direttore di Banca: 2.800 – 10.000 euro

Al contrario di altre figure professionali, a fare la differenza sul peso dell’assegno mensile del Direttore di Banca saranno solamente gli anni di esperienza.


5. Dirigenti d’Azienda

Come ampiamente dimostrato dai risultati dell’ultimo JP Salary Outlook per il 2020, fra le figure più pagate ma anche richieste sul territorio nazionale sono i Dirigenti d’Azienda, con stipendi netti pari a 3 volte quelli di un loro semplice operaio.

Responsabilità e percorsi formativi ovviamente del tutto differenti, che giustificano il gap fra le due cifre. Ma quanto percepisce un CEO al netto mensile?

  • Dirigente d’Azienda: 4.500 – 7.000 euro

In base alla dimensione dell’azienda in cui opera, all’anzianità e al settore, ci possono essere differenze significative ma quello che colpisce di più è la diseguaglianza fra le regioni che vede lo stipendio di un direttore generale di pari tipo del sud Italia percepire circa il 30% in meno di un collega milanese (i meglio pagati dello stivale).


6. Direttori Finanziari

Direttori-Finanziari

Lo stipendio di un direttore finanziario può far girare la testa ma è anche abbastanza variabile sulla base delle qualifiche del professionista, della sua esperienza, del percorso della sua carriera e ovviamente del settore in cui opera.

  • Direttore Finanziario (da inizio a metà carriera): 5.800 – 10.000 euro
  • Direttore Finanziario (da metà a fine carriera): 10.000 – 12.500 euro

7. Ortodontisti

Ortodontisti

Se ti stavi chiedendo quali siano i lavori dove si guadagna tanto, questa categoria non ti lascerà con… l’amaro in bocca.

I dentisti offrono un servizio prezioso e non sono mai stati noti per essere economici. Già da inizio carriera gli ortodontisti possono contare su guadagni interessanti, che con l’avanzamento di carriera crescono anche di più del doppio.

  • Neolaureato: 3.300 euro
  • Dentista Dipendente: 6.500 euro
  • Ortodontista: 7.900 euro
  • Chirurgo Orale: 9.100 euro

8. Professori Universitari

Professori-Universitari

Il settore dell’istruzione non brilla certo per gli stipendi elevati ma per i professori universitari il panorama è più florido, anche se molto dipende dalla categoria.

  • Professore Universitario a Contratto: 2.200 euro
  • Professore Universitario Associato: 3.600 euro
  • Professore Universitario Ordinario: 4.250 euro
  • Rettore Universitario: 8.500 euro

9. Piloti

Piloti

Mestiere in cui la gestione dello stress è fondamentale, con turni spesso molto duri e con tanta gavetta alle spalle. Il pilota di linea ha quasi sempre ottime prospettive di crescita e il suo stipendio, come lui, punta sempre più verso l’alto con l’aumentare dell’esperienza.

  • Pilota di Linea (inesperto): 2.800 euro
  • Pilota di Linea (metà carriera): 3.500 euro
  • Pilota di Linea (esperto): 5.000 – 9.000 euro

10. Affiliate Marketing Manager

Affiliate-Marketing-Manager

La figura dell’Affiliate Marketing Manager è una delle “nuove professioni” legate al digitale. Si tratta di un lavoratore che funge da intermediario fra l’azienda e le campagne di affiliazione.

Le sue mansioni prevedono la pianificazione e il coordinamento delle campagne di marketing sul web, incluse le piattaforme social e gli eventi al pubblico. Dovrà gestire i budget, i tempi, il team e – se presenti – gli influencer che rappresenteranno i prodotti o i servizi del brand.

Una posizione ambita con enorme potenziale di crescita sia in termini di carriera che di richiesta professionale, dato che ormai qualsiasi impresa (anche la più piccola) deve poter essere presente online.

Ma quanto guadagna?

  • Affiliate Marketing Manager: 3.500 – 6.500 euro

11. Growth Hacker

Growth-Hacker

A metà fra un mago del computer e un guru del marketing, il Growth Hacker ha un nome che suona ancora poco familiare ma che è di fondamentale importanza in qualsiasi azienda, e i suoi numeri parlano chiaro.

Il suo obiettivo è testare il sito dell’azienda per capire quale dettaglio, immagine, frase o contenuto funzioni meglio ai fini della conversione. Oltre a questo il Growth Hacker dovrà occuparsi della stesura e dell’ottimizzazione della comunicazione, dai contenuti testuali del sito all’email marketing, i social media, l’adv (classico e digitale), ecc…

Questa figura deve anche essere una persona capace di guidare un team, dal carattere propositivo, un motivatore nato e con ottime capacità relazionali. Pochissimi possono vantare tutti questi punti di forza e non è un caso se sono altamente retribuiti.

  • Growth Hacker: 5.000 – 15.000 euro

12. Ingegneri Javascript

Ingegneri-Javascript

L’Ingegnere Javascript è un’altra professione digitale fra le più ricercate dal mercato che permette di guadagnare bene già dagli esordi.

Il linguaggio Java è il più diffuso nello sviluppo di siti web, software e videogiochi, va da sé che è una figura chiave per moltissime industrie. Possono essere impiegati come sviluppatori front-end, back-end o full-stack o, appunto, dedicarsi allo sviluppo di giochi.

Per profilare lo stipendio medio in base alla categoria, guardiamo quanto si può percepire da figura junior a senior in questo prospetto:

  • Sviluppatore Front-End: 1.500 – 4.500 euro
  • Sviluppatore Back-End: 2.400 – 8.500 euro
  • Sviluppatore Full-Stack: 1.500 – 3.000 euro

13. Operativo import-export mare, terra e aereo

Operativo-import-export-mare-terra-e-aereo

Figura chiave per le spedizioni, l’operativo import-export mare, terra e aereo si occupa di organizzare e monitorare le spedizioni gestendo anche tutta la parte doganale e burocratica annessa.

Un compito che sembra facile così sulla carta ma che richiede competenze molto mirate, conoscenza di più lingue e – soprattutto – la conoscenza delle leggi dei Paesi di destinazione. Ecco perché fra i profili più ricercati per questa professione ci sono i laureati in giurisprudenza.

  • Operativo import-export mare, terra e aereo: 1.700 – 2.500 euro

14. Addetto alla dogana munito di patente doganale

Addetto-alla-dogana-munito-di-patente-doganale

Il profilo ideale di questa figura chiave per le spedizioni internazionali è un instancabile lavoratore con esperienza nel settore del commercio e dei trasporti, meglio se laureato in giurisprudenza.

Prima di poter ambire a questo ruolo il candidato dovrà superare un esame ufficiale all’Agenzia delle Dogane, registrarsi all’albo e ottenere il patentino.

Ma cosa fa un addetto alla dogana?

Chiamato anche “spedizioniere doganale” pianifica, richiede e gestisce i permessi e le autorizzazioni per far transitare i diversi carichi merci da un Paese a un altro. Inoltre dovrà monitorare il carico e occuparsi di qualsiasi pratica legata allo sdoganamento dei beni. 

  • Addetto alla dogana con patentino: 1.700 – 2.900 euro

15. Export Manager

Export-Manager

Un’altra figura legata all’internazionalizzazione e al commercio: l’Export Manager è al contempo uno dei lavori in Italia più pagati e più richiesti. Ma cosa fa?

Come prima cosa si occupa di individuare i Paesi in cui vendere i prodotti o i servizi dell’azienda per cui lavora, sviluppa poi il piano di marketing tenendo in considerazione gli aspetti socio-culturali, economici e legali che lo contraddistinguono, e definisce la strategia di vendita.

La retribuzione è elevata anche senza esperienza, con margine di crescita rapida verso le fasce più alte dello stipendio.

  • Export Manager: 2.000 – 3.000 euro

16. Responsabile Vendite

Responsabile-Vendite

Ha l’obiettivo di aumentare le vendite di un’azienda e si occupa di pianificare e coordinare tutte le attività che vi sono legate.

Il Responsabile Vendite definisce gli obiettivi, i canali e si impegna per portare i risultati stabiliti gestendo anche le risorse, inclusi i clienti esistenti e i nuovi che dovrà trovare.

  • Responsabile Vendite: 2.500 – 3.000 euro

17. Ingegnere informatico

Ingegnere-informatico

L’Ingegnere Informatico è una figura altamente specializzata che si distingue in due categorie: ingegnere del software oppure ingegnere dell’hardware.

L’ingegnere del software (o Software Engineer) si occupa di sviluppare programmi ma anche videogiochi, sistemi informatici ecc..

L’ingegnere dell’hardware (o Hardware Engineer) si occupa di progettare computer, schede, processori, microchip ecc…

Quanto percepiscono queste figure?

  • Ingegnere Informatico del Software: 1.500 – 4.600 euro
  • Ingegnere Informatico dell’Hardware: 3.500 – 4.500 euro

18. Ingegnere Oil & Gas

Ingegnere-Oil-Gas

Come mostra il Rapporto Annuale dell’ISTAT, oltre il 97% dei laureati fra il 2012 e il 2014 in ingegneria industriale e dell’informazione è occupato.

L’ingegneria è uno dei settori con maggior margine di crescita e in costante ricerca di personale qualificato, meglio ancora se altamente specializzato. Come proprio il settore dell’Ingegnere Oil & Gas (o Ingegnere Petrolifero).

Certo, un ruolo che richiede molti studi e molta scrupolosità: questa figura si occupa infatti di progettare, sviluppare e mantenere gli impianti di estrazione coordinando anche i processi affini all’attività stessa.

Ma il suo compito è anche caratterizzato da lunghe trasferte, pressione e condizioni di lavoro spesso difficili.

La retribuzione?

  • Ingegnere Oil & Gas: 2.700 euro

19. Mobile Developer

Mobile-Developer

Se stai leggendo questo articolo dal tuo cellulare, probabilmente devi ringraziare proprio questa figura professionale. Il Mobile Developer (o Mobile Application Developer) è la persona che crea software e app per i dispositivi mobili.

Insomma, un nome già abbastanza autoesplicativo che deve seguire un percorso di studi specializzato e apprendere i linguaggi di programmazione per i diversi sistemi operativi.

Gli entry level non possono godere di stipendi paffuti come altri professionisti di questa classifica ma la richiesta di questa figura è talmente elevata che il tasso di crescita è molto rapido.

  • Mobile Developer: 1.800 – 3.500 euro

20. E-Commerce Manager

E-Commerce-Manager

Figura chiave di qualsiasi attività commerciale presente sul web, l’E-Commerce Manager è fra i lavori più richiesti in Italia ad oggi (circa il 50% delle imprese hanno difficoltà nel trovare figure davvero preparate), e anche con il miglior margine di sviluppo per il futuro.

Come dimostra la ricerca condotta dal Sistema Informativo Excelsior, nel 2020 erano stati previsti 19.910 nuovi ingressi professionali e 11.670 assunzioni come dipendenti in questo settore.

  • E-Commerce Manager (3 – 5 anni di esperienza): 2.500 – 3.700 euro
  • E-Commerce Manager (+10 anni di esperienza): 4.200 – 8.500 euro

21. Buyer Senior

Buyer-Senior

Nome anglofono e chic per una delle professioni più classiche (e ricercate) (e meglio pagate) di sempre. Il Buyer Senior (o all’italiana Responsabile Ufficio Acquisti) è quella persona che si occupa di acquistare tutti i prodotti necessari a mantenere vivo il business dell’azienda.

Pianifica, gestisce, coordina e controlla tutte le fasi dell’approvvigionamento e cerca di migliorarne il processo ma anche i costi.

La sua retribuzione media varia in primis in base all’esperienza ma anche al settore in cui opera, senza contare che spesso a questa figura sono legate delle commissioni.

  • Buyer Senior: 4.000 – 4.700 euro

22. Sales Controller

Sales-Controller

La figura del Sales Controller è fondamentale in un’azienda e solo un professionista altamente formato ed esperto potrà ambire a ricoprirla.

Il candidato giusto è un contabile con anni di carriera alle spalle, specializzato in economia internazionale (anzi globale) ed esperto dell’andamento dei diversi mercati.

  • Sales Controller: 4.000 – 5.000 euro

23. DevOps Engineering

DevOps-Engineering

Un’altra professione informatica e un’altra professione legata al lavoro dell’ingegnere. Non ci sorprende perché come già avevamo visto si tratta di una delle lauree con il maggior numero di dottori ma anche con il minor tasso di disoccupazione, e con grande richiesta di personale qualificato.

Ma che cos’è un DevOps Engineering? DevOps è l’abbreviazione di Development Operations, quindi questa figura si occupa di creare i processi, i metodi e gli strumenti necessari a sviluppare le diverse fasi di un software.

Potremmo definirla una figura di collegamento fra i diversi gruppi di sviluppo e di operazione. 

  • Junior DevOps Engineering: 3.100 euro
  • Senior DevOps Engineering: 5.500 euro

24. Consulente ERP

Enterprise-Resource-Planning

Il Consulente ERP (acronimo di Enterprise Resource Planning) è quel professionista che supporta l’azienda nella selezione delle risorse, nei processi di formazione e nella pianificazione della loro distribuzione.

Per dirlo in parole povere, questa figura spesso è chiamata a contratto ad assistere un business nel passaggio dalle vecchie soluzioni di gestione aziendale alle nuove, valutando quella più indicata in base alle specifiche esigenze.

  • Consulente ERP: 2.900 euro

25. Tecnico Commerciale

Il Tecnico Commerciale (o, come spesso viene anche chiamato, Sales Engineer) si occupa della vendita dei prodotti o dei servizi tecnologici alle imprese.

Una figura sempre molto richiesta e con un futuro roseo, come quasi tutti i profili professionali di economia B2B.

  • Tecnico Commerciale: 2.500 – 4.200 euro

26. Solution Architect

Solution-Architect

Fra i lavori più pagati con laurea altamente specializzata del settore IT, il Solution Architect progetta (o modifica) l’architettura stessa di un sistema informatico.

L’attenzione di questo professionista è interamente concentrata sui software, testandoli, programmandoli e mantenendoli per assicurarsi sempre che le richieste del cliente e le performance siano soddisfacenti.

  • Solution Architect: 3.800 – 5.500 euro

27. Underwriter o Assuntore

Underwriter-o-Assuntore

Una professione che forse non è fra le più note tra i non addetti ai lavori ma che è fra le più ricercate e meglio pagate del panorama italiano (e non).

L’Assuntore (o Risk Underwriter) opera nel settore assicurativo e si occupa di valutare il livello di rischio per cui viene richiesta una copertura assicurativa, calcolando poi il premio.

  • Junior Underwriter: 2.000 euro
  • Senior Underwriter: 3.500 euro

28. Controller Finanziario

Controller-Finanziario

Un lavoro che ha tanti nomi: Controller Finanziario, Financial Controller o Responsabile del Controllo di Gestione.

Il suo ruolo prevede principalmente lo studio e la valutazione dell’attività di un’azienda, analizza la contabilità, stende rapporti di gestione e monitora costantemente l’andamento finanziario del business.

  • Controller Finanziario: 3.000 – 5.000 euro

29. Informatore Scientifico del Farmaco

Informatore-Scientifico-del-Farmaco

Li avrai incontrati di certo nella sala d’attesa di qualche studio medico o veterinario, e se sei appassionato di Big Bang Theory sai che è la professione a cui è approdata Penny.

L’Informatore Scientifico del Farmaco si occupa di illustrare medicinali, dispositivi e integratori alle varie categorie di settore (medici, veterinari, farmacisti).

Anche se è una figura specializzata, è anche uno dei lavori più pagati senza laurea dato che con un buon corso di formazione mirato è possibile iniziare questa carriera anche senza una base scientifica.

  • Informatore Scientifico del Farmaco: 1.700 – 2.500 euro