Gli 8 migliori distruggidocumenti per proteggere la propria privacy

Documenti sensibili in cui sono riportati i nostri dati personali o, peggio ancora, quelli dei nostri clienti vanno protetti dagli sguardi dei malintenzionati. I migliori distruggidocumenti in commercio, a misura delle diverse esigenze, proteggeranno la nostra privacy rendendo inutilizzabili fogli di carta, carte di credito, CD, DVD e schede SD.

I migliori distruggidocumenti


Qual è il miglior distruggidocumenti?

Possono variare incredibilmente di prezzo ma sono anche prodotti molto variabili per tecnologia e specifiche tecniche.

Se non hai mai usato un distruggidocumenti prima d’ora potresti pensare che sia semplicemente un “cestino intelligente” che trita tutto ciò che gli mettiamo dentro. In parte il principio è questo ma scoprirai presto che sono dispositivi complessi, con caratteristiche estremamente diverse fra loro, soprattutto dal profilo del livello di protezione dei dati sensibili.

Prima di approfondire l’argomento, iniziamo a farci una prima idea dei loro aspetti chiave con questa selezione dei distruggidocumenti di maggior successo in vendita online che abbiamo recensito proprio per aiutarti.

Guardiamo quindi la lista dei migliori distruggidocumenti:

1. Distruggidocumenti – Fellowes Auto-Max 200c

Fellowes Distruggi Documenti Automatico a...

Ver en AMAZON

Per massimizzare davvero il livello di privacy del proprio ufficio, un buon distruggidocumenti è d’obbligo, soprattutto quando ci troviamo a trattare documenti sensibili per l’azienda o i suoi clienti.

Questa macchina di Fellowes è un ottimo alleato in grado di distruggere 200 fogli di carta in completa autonomia, incluse graffette, punti metallici o tessere di plastica tipo carta di credito.

Le sue potenti lame riducono i fogli in frammenti di 4 x 38 mm con un funzionamento continuo di 25 minuti.

È una macchina da ufficio, un tritacarte professionale ideale per gli ambienti condivisi perché è silenzioso ed efficiente, consuma poco ed è dotato della comoda funzione retromarcia anti-inceppamento. 

  • Capacità: 200 fogli (automatico), 10 fogli alla volta (manuale)
  • Autonomia: 25 minuti + 25 minuti di raffreddamento
  • Distrugge: carta, graffette, punti metallici, tessere in plastica

2. Distruggidocumenti da 12 litri – Amazon Basics

AmazonBasics - Distruggidocumenti 8 fogli, taglio...

Ver en AMAZON

Ideale per i professionisti e i piccoli studi, questo distruggidocumenti di Amazon Basics è a basso prezzo ma molto capace, con funzioni intelligenti che ci semplificheranno la vita nel momento del bisogno, come la funzione auto start o l’inversione di marcia per eliminare il materiale inceppato.

Riesce a tagliare in sottili striscioline di 6 mm fino a 8 fogli alla volta e può distruggere anche tessere in plastica, CD e DVD.

È elegante e compatto, un macchinario sicuro che si spegnerà da solo a fine lavoro e dotato di protezione termica contro il surriscaldamento.

  • Capacità: 7 – 8 fogli
  • Autonomia: 2 minuti + 15 di raffreddamento
  • Distrugge: carta, tessere in plastica, CD e DVD

3. Distruggidocumenti – Rexel Autox+ 330 X Smartech

REXEL Autox+ 300X SMARTECH Distruggidocumenti -...

Ver en AMAZON

Non una macchina ma praticamente un collega specializzato nella distruzione di materiale cartaceo, CD, DVD, carte di credito e fogli con graffette e punti metallici.

È una macchina potente che riesce a distruggere in piena autonomia 300 fogli in minuscoli frammenti di 4 x 40 mm e dotata anche di codice di sicurezza a 4 caratteri per garantire davvero il massimo della privacy anche negli uffici condivisi.

Nella modalità manuale può distruggere fino a 8 fogli contemporaneamente. È veloce e molto capiente, con un cestino di raccolta da 40 litri e comode rotelle per portarlo sempre dove serve.

Non solo, è anche un distruggi documenti professionale intelligente che passerà da solo in modalità sleep dopo 2 minuti di inutilizzo e, ovviamente, completo di funzione reverse.

  • Capacità: 300 fogli (automatico), 8 fogli alla volta (manuale)
  • Autonomia: 25 minuti
  • Distrugge: carta, graffette, punti metallici, tessere in plastica

4. Distruggidocumenti – Fellowes 60Cs

Fellowes Distruggi Documenti a Frammento 60Cs, 10...

Ver en AMAZON

Se cerchi un buon taglia carte elettrico per la casa o un piccolo ufficio con cui eliminare i rischi di furti d’identità, questo bel macchinario di marca Fellowes saprà stare al tuo passo.

Riesce a distruggere 10 fogli per volta in piccoli frammenti di livello di sicurezza P-4, vale a dire di 4 x 40 mm. Ma non distrugge solo carta, riesce a occuparsi senza problemi anche di tessere di plastica, graffette e punti metallici.

La cosa bella di questo macchinario compatto è che è dotato di sensore SafeSense che garantisce anche la sicurezza delle nostre mani, bloccandosi immediatamente quando riconosce le dita sul foglio.

È facile da svuotare, capiente (22 litri di raccolta) e ha un’operatività continua di 6 minuti a cui dovranno seguire 30 minuti come tempo di raffreddamento.     

  • Capacità: 10 fogli per volta
  • Autonomia: 6 minuti + 30 di raffreddamento
  • Distrugge: carta, graffette, punti metallici, tessere in plastica

5. Distruggidocumenti – Kobra C1 99.320

KOBRA C1 99.320 Distruggidocumenti professionale...

Ver en AMAZON

Il più efficiente al prezzo più economico: il distruggidocumenti Kobra C1 99.320 è la scelta ideale per uffici con elevata esigenza di smaltimento dei dati sensibili.

Non è solo low cost ma letteralmente infaticabile, con un’operatività continua di 24 ore su 24 senza necessità di cicli di lavoro o raffreddamento, e con un livello di sicurezza elevato infatti riesce a ridurre il materiale inserito nelle lame in frammenti di 3,5 x 40 mm.

Ha una capacità complessiva di 18 litri, pratica da monitorare grazie alla finestra sulla parte anteriore del cestino, e riesce a gestire 9 fogli per volta, graffette, punti metallici e tessere in plastica.    

  • Capacità: 9 fogli per volta
  • Autonomia: 24/24h, no tempi di raffreddamento
  • Distrugge: carta, graffette, punti metallici, tessere in plastica

6. Distruggidocumenti – Leitz IQ

LEITZ Leitz IQ Distruggidocumenti Slim Home Office...

Ver en AMAZON

Leitz IQ è un distruggi documenti manuale intelligente, come suggerisce il nome, e in questa versione Slim occupa anche pochissimo spazio.

Ottimo per le esigenze di casa, piccoli uffici o studi professionali, il suo cestino riesce a contenere 23 litri che equivalgono a 225 fogli in striscioline di 4 x 28 mm e può lavorare ininterrottamente per 6 minuti triturando fino a 10 fogli per volta, incluse graffette e punti metallici.

Nessun rischio di surriscaldamento, quando è ora di fare una pausa si illuminerà una luce a LED sul dispositivo di comando touch, e nessun rischio di inceppamento grazie alla pratica funzione reverse che elimina la carta bloccata.    

  • Capacità: 10 fogli per volta
  • Autonomia: 6 minuti
  • Distrugge: carta, graffette, punti metallici

7. Distruggidocumenti – Duronic PS571

Duronic PS571 Distruggidocumenti 12 Fogli A4 -...

Ver en AMAZON

Piccolo, compatto e il miglior alleato per uffici bancari, istituti di credito, assicurazioni e tutti i professionisti che giorno dopo giorno si trovano a gestire grandi quantità di dati ultra-sensibili di ogni tipo.

Cosa la rende speciale? Duronic PS571 tritura in modo incrociato tutto quello che viene inserito nelle sue potentissime lame: fogli (fino a 12 alla volta) inclusi punti metallici e graffette, carte di credito, DVD, CD e schede SD. Non solo incrociato ma un taglio finissimo, oltre 2.000 frammenti per 1 singolo foglio A4.

La funzione Autofeed gli permette di avviarsi automaticamente non appena si inserisce il foglio di carta ma la sua intelligenza non si limita a questo, il sensore anti-surriscaldamento farà bloccare il dispositivo per permettergli di raffreddarsi, con un ciclo di 2 ON e 4 OFF (per ogni 2 minuti di utilizzo necessita di 4 minuti di raffreddamento).

  • Capacità: 12 fogli
  • Autonomia: 2 ON minuti /4 minuti OFF
  • Distrugge: carta, graffette, punti metallici, tessere in plastica, CD, DVD e SD

8. Distruggidocumenti – HSM Shredstar S5

HSM shredstar S5 1041121 Distruggidocumenti da 6...

Ver en AMAZON

Ottimo per l’uso domestico o per i luoghi di lavoro dove la sicurezza non è l’assoluta priorità, questo dispositivo distruggidocumenti ha un livello di protezione di tipo 2, riduce i fogli a strisce di 6 mm di larghezza.

È silenziosa, affidabile, facile da usare, una macchina poco costosa con serbatoio da 12 litri in grado di sminuzzare 5 fogli per volta. È anche piccola e compatta, una vera macchina da guerra che non si inceppa mai e che si ferma da sola quando ha bisogno di raffreddarsi.

Davvero un ottimo rapporto qualità prezzo pensato per un uso assiduo ma moderato, con cicli brevi di circa 5 minuti. Può distruggere carta, carte di credito e CD senza difficoltà.

  • Capacità: 5 fogli per volta
  • Autonomia: 5 minuti
  • Distrugge: carta, graffette, punti metallici, tessere in plastica, CD

Cos’è un distruggidocumenti?

distruggidocumenti

Un distruggidocumenti è un dispositivo elettronico che serve per frammentare documenti (e talvolta altri materiali) in modo che non siano più leggibili né ri-assemblabili.

Il suo scopo principale è proteggere la privacy dell’utente o di altre persone di cui ha impressi dati sensibili, ad esempio banche, uffici con informazioni personali dei clienti, ma anche solo fatture a noi intestate, tessere scadute, ecc…

Funziona grazie a delle lame motorizzate molto affilate che riducono i fogli in piccolissime parti, a strisce o a coriandolo con tagli che possono essere dritti, incrociati o in micro frammenti.

Una cosa che quasi sicuramente non sai è che le macchine tritadocumenti devono rispondere a uno standard di sicurezza che va dal DIN P-1 al DIN P-7, ovviamente in ordine crescente.

Perché comprare un distruggidocumenti?

Arriva un momento in cui ci troviamo a far pulizia nell’archivio dei documenti di casa o dobbiamo buttare documenti di clienti che non gestiamo più, informative non più aggiornate, stampe con informazioni strettamente confidenziali di qualsiasi natura, e come farlo?

La protezione dei dati non è mai stato un tema così caldo come in questi ultimi anni ed è anche la motivazione principale che spinge molti di noi ad acquistare un distruggidocumenti. Grazie alle sue lame motorizzate carta e alcuni tipi di plastica vengono sminuzzati in modo da impedirne la ricostruzione oltre che la lettura, a seconda del livello di sicurezza che fornisce.

Con un trita carte elettrico potremo:

  • Proteggere dati personali e informazioni confidenziali legate al luogo di lavoro
  • Proteggere i dati dei nostri clienti
  • Metterci al riparo da azioni legali legate alle norme GDPR
  • Impedire i furti d’identità
  • Evitare fughe di informazioni che possano penalizzare la nostra reputazione o il nostro lavoro

Cosa è possibile distruggere?

Non tutti i distruggidocumenti possono ridurre in frammenti solo la carta, anzi, nella maggior parte dei modelli potremo smaltire anche:

  • Graffette e punti metallici
  • CD
  • DVD
  • Schede SD
  • Carte di credito e altre tessere in plastica
  • Floppy disk

LO SAPEVI CHE

La macchina distruggidocumenti fu inventata dal newyorkese Abbot Augustus Low? Ne depositò il brevetto il 31 Agosto 1909 ma non venne mai prodotta. La prima distruggidocumenti ad essere realizzata, invece, fu quella del tedesco Adolf Ehinger nel 1935.

Tipi di distruggidocumenti

Come abbiamo anticipato in apertura, ci sono diversi tipi di distruggidocumenti. A parte le caratteristiche tecniche, le dimensioni e il prezzo, possiamo dividerli principalmente in due macrogruppi:

  • Uso professionale
  • Uso domestico

Uso professionale

In queste macchine, decisamente più costose dei modelli domestici, c’è un elevato livello di protezione dei dati e una capacità di taglio e raccolta che proprio non possono avere confronto.

Ad esempio, una macchina per uso professionale di livello medio come minimo ha un livello di sicurezza DIN P-4 o più (tagli di tipo incrociato o micro), una capacità di triturare in modo automatico anche 200, 300 o 500 fogli in una volta, in modo veloce e silenzioso.

Avrà tempi di operatività più lunghi, ad esempio cicli di 30 minuti senza interruzione, e dispositivi intelligenti che proteggeranno ulteriormente la privacy anche di chi la utilizza.

Uso domestico

Le macchine per uso domestico sono pensate per carichi di lavoro decisamente inferiori. Hanno cicli operativi ridotti ma assolutamente in linea con le esigenze di una persona o una famiglia, anche di un piccolo professionista o di una piccola attività commerciale.

Qui avremo cicli di pochi minuti con tipi di taglio per lo più a strisce o al massimo incrociato nei modelli più elaborati, carichi generalmente manuali da 2, 5 o 7 fogli in media, dimensioni più contenute e livelli di sicurezza fra il DIN P-2 al DIN P-4. 

Come scegliere il distruggidocumenti giusto per te

Adesso che abbiamo le idee un pochino più chiare sui modelli e su alcune caratteristiche importanti per valutare con cognizione di causa le varie proposte sul mercato, è tempo di approfondire ulteriormente l’argomento valutando quegli aspetti che incideranno maggiormente sulla nostra scelta finale:

Capacità e frequenza d’uso

i-distruggidocumenti

Se sappiamo che utilizzeremo un distruggidocumenti solo saltuariamente, non avremo bisogno di una macchina super potente in grado di stare al passo con un ufficio di grandi dimensioni. Detto ciò, però, anche fra i modelli di tipo domestico o di fascia media ci sono grandi differenze nella capacità della macchina, quindi… Quale scegliere?

Ecco alcuni punti da considerare:

  • Quante volte alla settimana (o al giorno) la dovremo utilizzare
  • Che tipo di materiali dobbiamo triturare (spessore della carta, della plastica, tipo di finitura della carta, fogli singoli o fascicolati…)
  • Quanti fogli dovremo smaltire a sessione, questo serve per selezionare il giusto ciclo di operatività della macchina che dopo ogni tot dovrà fermarsi per raffreddarsi, pesando sul tempo che impiegheremo in tutto per tritare il materiale.

Manutenzione

Il processo di manutenzione di questo tipo di apparecchi di solito prevede oliatura e pulizia. A parte svuotare il cestino di raccolta dai frammenti di carta, che dovrà essere fatto regolarmente se vorremo continuare a utilizzarla (la maggior parte dei distruggidocumenti non si azionano se il cestino è pieno), dovremo oliare le lame.

A seconda del modello ci sono diversi tipi di sistemi di oliatura, i più comodi sono i fogli olianti, che vengono inseriti nel dispositivo come un foglio A4 normale e, durante la tritatura, rilascia sulle lame l’olio per la per distruggidocumenti.    

Va sottolineato che non sono operazioni molto frequenti pertanto anche a livello di impegno e costo non andranno ad incidere negativamente sull’acquisto.

Sicurezza (tipo di taglio)

Prima di acquistare una macchina distruggidocumenti dovrai riflettere sul tipo di sicurezza di cui hai bisogno.

Abbiamo già parlato della scala DIN da P-1 a P-7, ma cosa lo determina? Soprattutto il tipo di taglio:

  • Taglio a strisce

Nel taglio a strisce le lame creano lunghe strisce di larghezza generalmente compresa fra i 5 e i 6 mm. È un indice di sicurezza basso perché volendo qualcuno potrebbe riuscire a ricostruire un documento incollando le strisce come un puzzle.

  • Taglio incrociato

In questo taglio troviamo una sicurezza medio-alta. Le lame tagliano la carta in frammenti più piccoli con un taglio sia verticale che orizzontale con spessori che si orientano fra i 3 mm e i 4,5 mm. Qualcuno con grande pazienza (e probabilmente anche grande interesse e determinazione) potrebbe ancora riuscire a rimettere insieme il foglio unendo i diversi pezzi.

  • Taglio micro

Il taglio micro offre il livello di sicurezza più elevato. Da un singolo foglio vengono realizzati coriandoli millimetrici chiamati “microframmenti” e sarà assolutamente impossibile la ricostruzione.

Prezzo

  • I dispositivi per uso domestico hanno prezzi molto contenuti, sicuramente entro i 100 euro ma anche infinitamente meno, potremo trovarne anche attorno ai 20 o 30 euro.

Ovviamente inferiore è il prezzo, in questo caso, e più saranno basiche le funzionalità ma in fondo in una casa non avremo grandi esigenze.

  • Per i modelli ad uso sia personale che professionale e quindi i più diffusi sul mercato, di livello di sicurezza P-4, la fascia prezzo si aggira fra i 150 e i 300 euro.
  • Infine i modelli più avanzati e performanti sono in commercio a cifre decisamente più elevate, a partire da almeno 400 o 500 euro a salire. 

Caratteristiche extra

I macchinari moderni sono ricchi di funzionalità extra, a partire dal senso di marcia inverso che previene i danni da inceppamento e con cui potremo facilmente estrarre il foglio strappato bloccato nelle lame.

Oltre a questo possiamo trovare sensori di sicurezza contro i tagli accidentali alla mano, led che avvisano in caso di surriscaldamento o se il cestino è arrivato al massimo della capacità, alcuni hanno addirittura dei codici d’accesso per l’uso che impedisce che chiunque possa mettervi mano.

Dove acquistare un distruggidocumenti?

  • Cartolerie e negozi per l’ufficio: tutti i negozi specializzati in cartoleria o forniture per ufficio come Buffetti o la cartoleria di zona avranno almeno un modello di distruggidocumenti da venderci.
  • Siti di forniture per ufficio: le piattaforme online per le forniture da ufficio come Viking, Mondoffice, Euroffice avranno a catalogo modelli per tutte le necessità.
  • Supermercati: ormai tutti i grandi supermercati o gli ipermercati hanno reparti di cartoleria che quasi certamente includono almeno 1 o 2 modelli di distruggidocumenti di fascia media.
  • Grandi e-commerce: senza ombra di dubbio per avere la scelta più ampia al prezzo più basso possibile, le grandi piattaforme web come Amazon o Ebay sono tappe obbligatorie.

Domande Frequenti

📄 Perché il distruggidocumenti si blocca?

Se il distruggidocumenti si blocca mentre sta lavorando, probabilmente la macchina si è surriscaldata e deve raffreddarsi. È un’operazione normale che può richiedere anche 10 minuti o più, a seconda della sua capacità. Un’altra ragione potrebbe essere legata al cestino di raccolta che potrebbe essere pieno. Non avendo più spazio in cui far cadere i frammenti di carta, la macchina di ferma. Una volta svuotato, riprenderà il normale ciclo da dov’era rimasta.

📄 Cosa devo fare se il distruggidocumenti si surriscalda?

Niente paura, in caso di surriscaldamento non dovrai far altro che fermarti e portare pazienza. Dalle il tempo di raffreddarsi, aspetta anche più del tempo raccomandato per il raffreddamento, non appena la temperatura sarà tornata normale, potrai riprendere il lavoro senza problemi

📄 Quanto può durare una macchina distruggidocumenti per la casa?

Sono macchine resistenti che possono durare anche 10 anni, l’importante è prendersene la giusta cura. Una piccola accortezza, oltre a svuotarla regolarmente e a dare l’olio se necessario, è rimuovere sempre graffette e punti metallici anche se il produttore afferma che se ne può occupare la macchina. Fosse anche un gesto non necessario, la proteggerai da eventuali danni irreparabili.

📄 La macchina distruggidocumenti deve essere oliata?

Sì, tutte le macchine di questo tipo devono essere oliate, anche il miglior distruggidocumenti in assoluto, questo perché i residui di carta e la polvere si accumuleranno nelle lame pregiudicando il loro funzionamento.